UCCISERO SUORA IN VAL CHIAVENNA: LIBERE

Andare in basso

UCCISERO SUORA IN VAL CHIAVENNA: LIBERE

Messaggio  Giuliano il Mar Dic 11, 2007 9:44 pm

MILANO - Il tribunale di sorveglianza ha concesso la semilibertà ad Ambra, la giovane che il 6 giugno di sette anni fa uccise insieme a due amiche suor Maria Laura Mainetti. Uscirà tra pochi giorni dal carcere di Torino dove è detenuta e dove dovrà rientrare solo la notte. Ne riferisce il Corriere della Sera in prima pagina. Con lei sono fuori dal carcere tutte e tre le responsabili dell'omicidio compiuto "nel nome di Satana". Ambra, considerata dai giudici la regista dell'esecuzione, dovrà fare volontariato. La sua pena è stata ridotta dall'indulto e per la buona condotta. Il termine della condanna è fissato per il 12 novembre del prossimo anno. Insieme a Veronica e a Milena massacrò con 19 coltellate la religiosa, 61 anni, per la quale è in corso la causa di beatificazione. Le ultime parole della suora furono di perdono nei confronti delle assassine. Veronica e Milena, ritenute parzialmente incapaci di intendere e di volere, furono condannate a otto anni e mezzo di carcere. Veronica lasciò il carcere il 4 luglio 2004 dopo aver scontato metà della pena e fu affidata in una comunità romana. Il 2 maggio 2006 fu la volta di Milena, che lavora nel centro Exodus di Grezzana (Verona) gestito da don Mazzi. La scorsa settimana il tribunale ha deciso per Ambra (condannata a 12 anni e quattro mesi), che ha proseguito gli studi in carcere ed è al terzo anno di Giurisprudenza.

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: UCCISERO SUORA IN VAL CHIAVENNA: LIBERE

Messaggio  LegioXI il Mar Dic 11, 2007 10:25 pm

Giuliano ha scritto:MILANO - Il tribunale di sorveglianza ha concesso la semilibertà ad Ambra, la giovane che il 6 giugno di sette anni fa uccise insieme a due amiche suor Maria Laura Mainetti. Uscirà tra pochi giorni dal carcere di Torino dove è detenuta e dove dovrà rientrare solo la notte. Ne riferisce il Corriere della Sera in prima pagina. Con lei sono fuori dal carcere tutte e tre le responsabili dell'omicidio compiuto "nel nome di Satana". Ambra, considerata dai giudici la regista dell'esecuzione, dovrà fare volontariato. La sua pena è stata ridotta dall'indulto e per la buona condotta. Il termine della condanna è fissato per il 12 novembre del prossimo anno. Insieme a Veronica e a Milena massacrò con 19 coltellate la religiosa, 61 anni, per la quale è in corso la causa di beatificazione. Le ultime parole della suora furono di perdono nei confronti delle assassine. Veronica e Milena, ritenute parzialmente incapaci di intendere e di volere, furono condannate a otto anni e mezzo di carcere. Veronica lasciò il carcere il 4 luglio 2004 dopo aver scontato metà della pena e fu affidata in una comunità romana. Il 2 maggio 2006 fu la volta di Milena, che lavora nel centro Exodus di Grezzana (Verona) gestito da don Mazzi. La scorsa settimana il tribunale ha deciso per Ambra (condannata a 12 anni e quattro mesi), che ha proseguito gli studi in carcere ed è al terzo anno di Giurisprudenza.

Non sia mai che si calpestino i diritti di Caino..... tanto quel fesso di Abele è bello che morto!
Nella sentenza, già che c'erano, avrebbero potuto offrire a quella dolce "pulzella" il premio Nobel per la pace, un ramoscello di ulivo ed una bella pacca sulla spalla. (Per non parlare delle altre due compagne di merende!).

Uccidi poi ti fai un po' di villaggio vacanze offerto da noi poveri fessi contribuenti che stiamo facendo le file per pagare l'Ici, (ovviamente dormendo in carcere non si paga quella tassa!) e dopo qualche annetto (pochi però mi raccomando, non sia mai che qualcuno sconti una pena prevista...) torni in società, bello come il sole, riposato e con magari qualche contratto in tasca da promoter alla ditta-squalo di turno e a rilasciare la solita intervista come ospite tv nei calderoni televisivi di intrattenimento. Oggi come oggi che lavori a fare? Uccidi qualcuno e poi vivi (bene!) di rendita!

Che tristezza.....! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
avatar
LegioXI
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 193
Città : ROMA
Data d'iscrizione : 08.10.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: UCCISERO SUORA IN VAL CHIAVENNA: LIBERE

Messaggio  Exurge Roma il Mer Dic 12, 2007 11:29 am

Ascoltavo qualche giorno fa una notizia analoga che mi ha lasciato allibito. Erika De Nardo, la pluriomicida di madre e fratello, riceve centinaia di lettere "d'amore" : una di queste diceva "sei diventata una dea perchè sei riuscita ad uscire dall'anonimato".
E che dire di Maria "Mary" Patrizio di Casatenovo ( LC ) che ha beneficiato di sconti di pena per rito abbreviato e per semi-infermità mentale per aver annegato il figlio di pochi mesi perchè le toglieva tempo per andare a Milano a fare la modella ?
avatar
Exurge Roma
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 84
Età : 54
Città : Bergomvm
Data d'iscrizione : 19.10.07

Visualizza il profilo http://www.exurge-roma.it

Torna in alto Andare in basso

Re: UCCISERO SUORA IN VAL CHIAVENNA: LIBERE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum