Prodi - Epilogo

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Prodi - Epilogo

Messaggio  Giuliano il Ven Gen 25, 2008 4:37 pm

Avete Legionari,
Scusate la mia assenza di 24h dal forum, ma la giornata di ieri è stata molto interessante... Ho gustato la scena del Senato, degli intrighi, complotti, doppi giochi, delle aste di voti... dove l'ex presidente del consiglio invece di chinare il capo e presentarsi al Quirinale ha affondato la nave con il comandante a bordo. Sperava nella compravendita e nel tirare avanti, ma ahimè non è riuscito... un pò ripensavo al Senato Romano di duemila anni fa, intrighi, favoritismi, compere, ma anche pugnalate... che fortunatamente non sono arrivate.
Ora vediamo se il bluff andrà avanti con un governo tecnico o si andrà a votare, con questa legge elettorale che pochissimi anni fa era stata accolta con pompose parole e assenso di tutti... ora vogliono il modello tedesco, o forse il modello alla francese, ma noi un nostro modello non l'abbiamo? bho?! Quanti siamo 60milioni? con diritto di voto quanti 40milioni? Facile chi ha più voti totali governa, governa con una maggioranza forte, e soprattutto chi è stato eletto in uno schieramento o in un partito, se fa il volta gabbana lascia la sedia e entra il primo del suo gruppo rimasto a bocca asciutta.

Vediamo e aspettiamo, intanto il Bossi tira frecciatine di rivoluzione armata del Nord...

Valete militi


Ultima modifica di il Lun Feb 11, 2008 7:10 pm, modificato 2 volte

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  LegioXI il Ven Gen 25, 2008 7:26 pm

Ave Giuliano,
concordo pienamente ed aggiungo all'epilogo:

DEO GRATIAS! cheers
avatar
LegioXI
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 193
Città : ROMA
Data d'iscrizione : 08.10.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  caivs mvtivs il Sab Gen 26, 2008 12:13 am

Quindi ora......
arriverà il Cavaliere con la sua bacchetta magica e farà sparire l'immondizia campana... farà diminuire le tasse agli italiani.... attiverà un controllo sui prezzi al minuto, rigidissimo, tale e quale a quello dell'entrata dell'euro.... rifarà convivere chi piscia sul tricolore e chi invece al Tricolore dedica una festa..... farà ministro Dini? Mastella? proprio come 7 anni fà..... ma sporattutto creerà il Milione di posti di lavoro..... e poi mi sveglierò nella solita Italia di m...a Sad
avatar
caivs mvtivs
Miles gregarius
Miles gregarius

Numero di messaggi : 29
Età : 55
Città : VRBE
Data d'iscrizione : 22.01.08

Visualizza il profilo http://www.gsr-roma.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  Giuliano il Sab Gen 26, 2008 12:16 am

caivs mvtivs ha scritto:..... e poi mi sveglierò nella solita Italia di m...a Sad

Molto probabile, ma a parer mio la cosa sarà meno meno sporca di com'è stata questi due anni... vediamo. La svolta ci vuole perché la pentola sta per esplodere e la casta lo sa...

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  Giuliano il Sab Gen 26, 2008 12:18 am

Aggiungo che intanto a suo tempo il cavaliere (che non amo) ha aumentato la pensione a mia madre... intanto un bel cambiamento da 320 euro a 535... direi che il suo voto se l'è guadagnato. E mia madre era rossa convinta Wink

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  caivs mvtivs il Sab Gen 26, 2008 12:25 am

Giuliano ha scritto:Aggiungo che intanto a suo tempo il cavaliere (che non amo) ha aumentato la pensione a mia madre... intanto un bel cambiamento da 320 euro a 535... direi che il suo voto se l'è guadagnato. E mia madre era rossa convinta Wink

Ah.. tua madre è una di quei fortunati ultrasettantenni che ha preso l'aumento... Ma almeno concordi con me che si sarebbe dovuto stare un pochino attenti agli aumenti che ci sono stati con l'entrata dell'euro.. o no?
P. S. A tua madre hanno per caso dato la quattordicesima(una tantum) e l'aumento a dicembre u.s.?
avatar
caivs mvtivs
Miles gregarius
Miles gregarius

Numero di messaggi : 29
Età : 55
Città : VRBE
Data d'iscrizione : 22.01.08

Visualizza il profilo http://www.gsr-roma.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  caivs mvtivs il Sab Gen 26, 2008 12:30 am

Fermo restando che la rovina dell'Italia è stata e sarà sempre la DC d'altronde Mastella è l'ago della bilancia una volta stà a destra una volta a sinistra, sempre con le chiappe saldamente incollate alla poltrona Razz
avatar
caivs mvtivs
Miles gregarius
Miles gregarius

Numero di messaggi : 29
Età : 55
Città : VRBE
Data d'iscrizione : 22.01.08

Visualizza il profilo http://www.gsr-roma.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  Giuliano il Sab Gen 26, 2008 12:34 am

caivs mvtivs ha scritto:
Ma almeno concordi con me che si sarebbe dovuto stare un pochino attenti agli aumenti che ci sono stati con l'entrata dell'euro.. o no?
P. S. A tua madre hanno per caso dato la quattordicesima(una tantum) e l'aumento a dicembre u.s.?

si concordo e sottoscrivo che l'entrata dell'euro senza una vigilanza ha causato la rovina del paese, si sono fidati e tutti (commercianti e imprenditori) hanno approfittato...

Si mia madre ha preso la quattordicesima e se non sbaglio l'aumento.

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  Giuliano il Sab Gen 26, 2008 12:36 am

caivs mvtivs ha scritto:Fermo restando che la rovina dell'Italia è stata e sarà sempre la DC d'altronde Mastella è l'ago della bilancia una volta stà a destra una volta a sinistra, sempre con le chiappe saldamente incollate alla poltrona Razz

Io amerei un sistema, visto che si parla di tutti i sistemi, all'americana! Democratici e Repubblicani, niente vie di mezzo.

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  caivs mvtivs il Sab Gen 26, 2008 12:46 am

Giuliano ha scritto:Io amerei un sistema, visto che si parla di tutti i sistemi, all'americana! Democratici e Repubblicani, niente vie di mezzo.

Sarebbe l'ideale.... ma ricordati che siamo in Italia Sad Sad purtroppo
Ti ricordi qualche anno fà il referendum sui soldi ai partiti Sad
Niente più soldi... mi sembra che la maggioranza degli italiani fosse d'accordo... ed invece.... Sad
avatar
caivs mvtivs
Miles gregarius
Miles gregarius

Numero di messaggi : 29
Età : 55
Città : VRBE
Data d'iscrizione : 22.01.08

Visualizza il profilo http://www.gsr-roma.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  LegioXI il Sab Gen 26, 2008 1:13 am

caivs mvtivs ha scritto:Quindi ora......
arriverà il Cavaliere con la sua bacchetta magica e farà sparire l'immondizia campana... farà diminuire le tasse agli italiani.... attiverà un controllo sui prezzi al minuto, rigidissimo, tale e quale a quello dell'entrata dell'euro.... rifarà convivere chi piscia sul tricolore e chi invece al Tricolore dedica una festa..... farà ministro Dini? Mastella? proprio come 7 anni fà..... ma sporattutto creerà il Milione di posti di lavoro..... e poi mi sveglierò nella solita Italia di m...a Sad

Riguardo all'immondizia campana non so, intanto con la sua bacchetta magica (veramente hanno fatto tutto da soli!) è sparito qualcun'altro ( cheers )e già siamo ad un gran bel passo avanti!.
Per il resto ha già fatto tutto Prodi 1 e 2 (prima e dopo la cura Euro) Prodi 1 ha già provveduto al prelievo rigidissimo dalle nostre tasche (sotto forma di prestito ....DISSE!) all'epoca dell'ingresso nell'Euro; Prodi 2 ha nuovamente ed allegramente "sguazzato" nelle tasche degli italiani tanto da far abbassare la tredicesima (per non parlare dei conguagli IRPEF!); riguardo il "pisciamento" sul tricolore dopo i nostalgici troskisti, marxisti-leninisti, filo sovietici (ma dei tempi d'oro però...) che vanno a braccetto con i pseudo-centristi e si fanno le fusa per la cadrega, mi sembra un film appena finito di vedere; riguardo Dini e Mastella ... aspetta fammi pensare.... credo di averli leggermente visti usciti dal suo EX esecutivo...
Cosa resta il milione di posti di lavoro? Giusto! Ma se fa tutto Prodi a Berlusconi cosa resta?
avatar
LegioXI
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 193
Città : ROMA
Data d'iscrizione : 08.10.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  vindex il Sab Gen 26, 2008 12:46 pm

Penso che abbia ragione Caius Mutius, il nostro rimarrà sempre uno pseudobipolarismo dove il potere di ricatto dei "partitini" continuerà a condizionare l'azione politica delle formazioni maggiori degli opposti schieramenti.
Non credo che la nostra ostinazione nello scimmiottare modelli istituzionali che funzionano bene nei rispettivi contesti politico-economico-sociali di riferimento, da noi produrrà mai grandi risultati: l'abbiamo visto con la riforma in senso accusatorio del processo penale, lo vedremo con la class action.
Comunque, riforma per riforma, nell'attuale situazione varrebbe forse la pena di sperimentare l'uninominale secca all'inglese: brutale forse, secondo i nostri parametri, ma nell'emergenza un rimedio drastico è quello che ci vuole (solo che ci si impiegheranno decenni a ridisegnare i confini dei collegi elettorali).
E un'altra cosa: ma cosa ci sarà mai di male nel provare a governare "a colpi di maggioranza" se si dovesse avere una maggioranza numericamente decente, dato che è il metodo previsto dalla nostra Costituzione e visto il nulla che hanno prodotto le "larghe intese"?
E' caduto Prodi e va bene, ma se il nuovo sono ancora i Veltroni, i Fini, i Berlusconi e compagnia cantante (ogni riferimento ...), gli dèi ce ne scampino.
avatar
vindex
Tiro
Tiro

Numero di messaggi : 4
Età : 53
Città : Lentate sul Seveso (MI)
Data d'iscrizione : 12.11.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  caivs mvtivs il Sab Gen 26, 2008 3:13 pm

vindex ha scritto:
E' caduto Prodi e va bene, ma se il nuovo sono ancora i Veltroni, i Fini, i Berlusconi e compagnia cantante (ogni riferimento ...), gli dèi ce ne scampino.

Quoto appieno!!!!
Crying or Very sad
avatar
caivs mvtivs
Miles gregarius
Miles gregarius

Numero di messaggi : 29
Età : 55
Città : VRBE
Data d'iscrizione : 22.01.08

Visualizza il profilo http://www.gsr-roma.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  IlPretoriano il Sab Gen 26, 2008 5:58 pm

vindex ha scritto:E' caduto Prodi e va bene, ma se il nuovo sono ancora i Veltroni, i Fini, i Berlusconi e compagnia cantante (ogni riferimento ...), gli dèi ce ne scampino.

Deo Gratias..qualcuno la pensa come me! bounce bounce

A mio avviso c'è un minimo comune denominatore tra il centrosinistra e il centrodestra: la volontà di perseguire prima i fini di classe (quindi individuali) e soltanto alla fine gli interessi della cittadinanza. Cosa ho constatato in questi anni? Uno strapotere della "CASTA" politica (malefica!) e un'impoverimento generalizzato del ceto medio, anzi addirittura del popolo, visto che una famiglia su tre non riesce ad arrivare al 27 del mese. I lor signori che fino ad ora ci hanno governato e rappresentato hanno fatto soltanto i loro sporchi interessi di casta, fregandosene altamente delle necessità e dei bisogni della popolazione. Lo hanno fatto fino adesso e continueranno a farlo se non ci sarà un ricambio generazionale all'interno della politica italiana... Fintanto che ci saranno sessantenni e ultrasettantenni al timone del vecchio vascello... Fintanto che - scusate il termine un pò forte - continueranno a "prostituirsi" dinanzi agli occhi degli italiani. Lo dovrebbero sapere questo lor signori...
avatar
IlPretoriano
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 89
Città : ROMA
Data d'iscrizione : 07.10.07

Visualizza il profilo http://www.ilpretoriano.forumup.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  FlaviusGallicus il Dom Gen 27, 2008 11:08 pm

Purtroppo, caro Vindex, gli Dei non ce ne scamperanno neanche stavolta!!!
Sai come diciamo dalle nostre parti... Sun attacà alla cadrega!!!
avatar
FlaviusGallicus
Cornicen
Cornicen

Numero di messaggi : 19
Età : 40
Città : Varisium - Varese
Data d'iscrizione : 07.10.07

Visualizza il profilo http://www.praetoriani.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  tripolone il Mar Gen 29, 2008 4:48 pm

Giuliano ha scritto:
si concordo e sottoscrivo che l'entrata dell'euro senza una vigilanza ha causato la rovina del paese, si sono fidati e tutti (commercianti e imprenditori) hanno approfittato...

Si mia madre ha preso la quattordicesima e se non sbaglio l'aumento.

Caro Giuliano, su questo sono completamente in dissenso. Io sono un imprenditore e ti voglio dire che la realtà è completamente diversa. La quotidianità di chi fa l' imprenditore onestamente è quella di dover quotidianamente tirare avanti la baracca contro tutto e tutti, contro una burocrazia paralizzante , contro una pubblica amministrazione che non concede mai alcuna licenza o permesso , contro il doverlo però sempre chiedere per ogni cosa , contro le banche che ti strangolano, contro gli ispettori di ogni genere che cercano sempre di trovarti una mancanza , contro una magistratura che ti ritiene colpevole per qualsiasi cosa che succeda nell' azienda, e non ultimo contro il dover trovare in continuazione soldi per pagare tutti , inclusi i propri dipendenti.

Ti assicuro che non è facile , anzi , è veramente difficile ed incredibilmente stressante. Fare l' imprenditore in Italia, oggi , nei tempi dell' euro, è una follia, anche perchè alla fine troppo spesso rimangono solo debiti.
avatar
tripolone
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 74
Età : 56
Città : Roma
Data d'iscrizione : 19.10.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  Giuliano il Mar Gen 29, 2008 4:59 pm

Questo ti fa più che onore! Certamente non volevo fare di tutta l'erba un fascio... e neanche dico che tu sia una mosca bianca, ma molti, soprattutto i grandi imprenditori hanno esagerato e grandemente del cambio valuta (come chi mi vende una Fiat a 9.999 euro, ma che alla fine costa 12.999 euro "26.000 milioni!!!", e mi ci mette quasi le manovelle a mano sui vetri. Lo stesso che riceve gli incentivi e gli aiuti dello stato e usa la cassaintegrazione per i suoi operai - piccolo esempio- )

Come sempre sono i piccoli a rimetterci e non i grandi... Concordo che l'imprenditoria, quella vera dove l'imprenditore rischia e lavora per crescere in Italia ultimamente non ha sbocchi, come combattere contro i mulini a vento.

Vale Amice

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  IlPretoriano il Mer Gen 30, 2008 2:20 pm

tripolone ha scritto:Ti assicuro che non è facile , anzi , è veramente difficile ed incredibilmente stressante. Fare l' imprenditore in Italia, oggi , nei tempi dell' euro, è una follia, anche perchè alla fine troppo spesso rimangono solo debiti.

Concordo pienamente Tripolone! Come direbbe mio zio, anche lui imprenditore, "oggi fare imprenditoria in ITALIA è da cogl.oni" - frase certamente forte ma mirante proprio ad indicare le difficoltà alle quali l'imprenditore va incontro! solo in Italia appunto, non all'estero..
avatar
IlPretoriano
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 89
Città : ROMA
Data d'iscrizione : 07.10.07

Visualizza il profilo http://www.ilpretoriano.forumup.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  tripolone il Gio Gen 31, 2008 3:36 pm

personalmente sono un po' pessimista sul nostro futuro politico. Ritengo che sia impossibile far governare un paese da chi non si è mai confrontato personalmente con i problemi che è chiamato a risolvere , e quindi non ritengo adatti a farlo i politici di mestiere , che potrebbero avere una visuale distorta della realtà . Avevo sperato nel Berlusca in quanto imprenditore e uomo pratico, ma devo dire di essere rimasto deluso, i risultati sono stati da politico. Ma chi potrebbe essere adatto? Veltroni non direi proprio , essendo più che stantio (altro che nuovo), Fini troppo di destra e troppo compromesso ideologicamente, Casini troppo piccolo; forse Montezemolo o la Moratti ? Mah , ho dei dubbi. Ma allora chi? Apposta la vedo male!
avatar
tripolone
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 74
Età : 56
Città : Roma
Data d'iscrizione : 19.10.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  Giuliano il Gio Gen 31, 2008 4:05 pm

La vedo male, la vedo male... ci vorrebbe una figura tipo Rudolph Giuliani, che ammiro molto... Hai suo tempi è riuscito a risollevare la legalità e a dare fiducia alla sua città. L'ho sempre percepito come una persona nata dalla strada e che è rimasta molto attaccata alla popolazione... Qui in italia? Nessuno ai suoi livelli, o vieni dai pulcini della politica e tiri avanti facendoti vedere ed imparando i segreti della casta, o hai le gambe tagliate prima.

Valete

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  IlPretoriano il Ven Feb 01, 2008 3:03 pm

tripolone ha scritto:Fini troppo di destra..Ma allora chi?

Magari lo fosse...magari dicesse qualcosa di destra.. ma vabbè..

Ritengo che oggi non ci sia nessun politico degno di salire in cattedra, ossia all'altezza di governare l'Italia. Io sto attendendo con impazienza la nascita, o l'entrata in scena, di un Homo Novus...ma ahimè...finora solo illusioni e tante facce da disgraziati!
Credo sia necessario trovare un uomo che non soltanto si dimostri responsabile e rispettabile dinanzi agli occhi dei suoi connazionali, ma che abbia il coraggio e la forza di volontà per portare avanti un processo di trasformazione radicale della politica italiana. Senza l'abolizione della CASTA, del feudo della politica, a mio parere non si possono prospettare soluzioni concrete all'eliminazione del problema italiano.

Valete
avatar
IlPretoriano
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 89
Città : ROMA
Data d'iscrizione : 07.10.07

Visualizza il profilo http://www.ilpretoriano.forumup.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  gaiusaurelius il Lun Feb 11, 2008 12:33 am

IlPretoriano ha scritto:
tripolone ha scritto:Ti assicuro che non è facile , anzi , è veramente difficile ed incredibilmente stressante. Fare l' imprenditore in Italia, oggi , nei tempi dell' euro, è una follia, anche perchè alla fine troppo spesso rimangono solo debiti.

Concordo pienamente Tripolone! Come direbbe mio zio, anche lui imprenditore, "oggi fare imprenditoria in ITALIA è da cogl.oni" - frase certamente forte ma mirante proprio ad indicare le difficoltà alle quali l'imprenditore va incontro! solo in Italia appunto, non all'estero..

Salve Pretoriano

purtroppo pure qui su' esistono le stesse difficolta che in Italia gli imprenditori hanno i stessi problemi che avete voi .Con l'entrata in vigore dell'euro tutto il mondo e paese.Dovete pensare che prima una cosa che costava un Marco,ora costa un Euro (cioé = due Marchi)capite la situazione.Il canone della televisione da voi costa 105€ qui costa €165il canone e €100 di tasse.E cosi via dicendo, lo stipendio medio e di €1500
capisch non é tuto oro quello che luccica.In Italia se un governo durerebbe l'intera legislatura non importa quale parte stia al governo molte cose cambierebbero.Ora per esempio chi paghera' le nuove elezioni?il Berlusca o il Veltroni,o !!!!!!NOI.
valete bene
avatar
gaiusaurelius
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 125
Città : Urbe It/Antverpia B
Data d'iscrizione : 04.10.07

Visualizza il profilo http://www.legioxi.be

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  tripolone il Lun Feb 11, 2008 4:33 pm

vero, Gaius, ma in Italia non abbiamo solo il problema di ordine economico. Quello che è assillante è l' oppressione ed il freno esercitato sulle imprese dalla Pubblica Amministrazione e dalla burocrazia. Alle volte, moto spesso, la maggior parte del lavoro e del rischio sta nell' ottenimento dei numerosissimi e cervellotici nulla-osta, pareri, concessioni, licenze e compagnia bella.
Sostanzialmente devono dire tutti la loro , e ,per esercitare ed aumentare il loro potere, dicono sempre di no. Poi sta a te andare li e trovare una soluzione per superare il problema.
Non so se altrove è così , ma per quello che mi riguarda ti dico che se non ci fosse la burocrazia si potrebbe lavorare il doppio.
avatar
tripolone
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 74
Età : 56
Città : Roma
Data d'iscrizione : 19.10.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  gaiusaurelius il Lun Feb 11, 2008 6:10 pm

Quella della burocrazia Italiana e speciale ,tutti ci devono mangiare sopra
Il brutto é che qui su si stanno imparando a fare lo stesso,solamente che nel tempo delle elezioni il popolo manda a casa quei ministri che non hanno lavorato a dovere.Mentre in Italia gli diamo sempre da mangiare .questa e la differenza tra il nord europa e l'Italia.Voi mi direte a chi dobbiamo votare?beh!! Vi ricordate l'elezione di Berlusconi,aria nuova idee nuove un certo cambiamento,questa era stata la strategia del Berlusca,perfetto .Adesso berlusconi ,Prodi ,e compagni mandateli a casa una volta per tutte .E elegete chi fa proposte realistiche(non come Berlusconi che riduce le tasse,e poi il nuovo governo deve succhiare sangue al popolo per riparare le falle lasciate d'altro governo.quello che disse Prodi della condizione dell'Italia era vera ,l'Italia stava per uscire dall'euro,sarebbe stata una catastrofe finaziaria devastante,in poche parole l' Italia sarebbe stata inserita nella lista del terzo mondo.
vale
avatar
gaiusaurelius
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 125
Città : Urbe It/Antverpia B
Data d'iscrizione : 04.10.07

Visualizza il profilo http://www.legioxi.be

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  IlPretoriano il Mar Feb 12, 2008 3:20 pm

Ave Gaie optime!
Hai ragione a tal proposito! Tuttavia, a mio parere, non si tratta tanto della quaestio "quale politico votare", perchè ritengo che la maggioranza degli italiani scelgano sempre e comunque il meno peggio: anche stavolta, non vorrei illudere nessuno, sarà il turno di Berlusconi o di Veltroni. C'è poca chance...
Tuttavia se si continua ad adottare questa strategia, i mali dell'Italia persisteranno, poichè - come ho detto prima - non credo che i leader suesposti siano capaci di portare a compimento un processo di trasformazione radicale della politica italiana: in sostanza, gli uomini dell'uno e dell'altro schieramento sono "vecchi", "stantii", "marci", corrotti. Cosa credete che vi sia dietro il Partito delle Libertà? E che cosa in quello Democratico di Veltroni? Provo a rispondervi io... se mi è permesso! Assolutamente nulla di nuovo. I politici che vi fanno parte hanno semplicmente mutato la loro divisa, ma dentro di essa vi sono sempre le medesime persone che si sino ad ora hanno gonfiato la politica italiana con le loro insulse affermazioni retoriche.



In seconda analisi, un ennesimo freno al cambiamento "generale del Paese" ritengo sia determinato dall'ostruzionismo "politico" dell'Unione Europea. Il Commissario Almunia afferma che l'Italia, con PRODI, stava andando nella giusta direzione, perchè il deficit di bilancio statale stava appunto entrando in pareggio.
Ora, voi sapete tutti, mi auguro, cosa ha significato per noi italiani questo periodo di governo prodi: un'innalzamento osceno di tutte le Tasse e un indiscriminato aumento dell'inflazione senza alcuna politica di "arresto" - o perlomeno di controllo, attenuazione - da parte del governo! In due parole, un dissanguamento fiscale e finanziario senza limiti.
Come uscire da questo giogo? ...Non si esce! Dobbiamo per forza rimanervi! E allora siamo costretti a giocare sempre su due "carte": una interna e una estera. Il problema di fondo è che proprio non si bilanciano ed è questa la cosa più triste della vicenda!

Valete
avatar
IlPretoriano
Centurio Prior
Centurio Prior

Numero di messaggi : 89
Città : ROMA
Data d'iscrizione : 07.10.07

Visualizza il profilo http://www.ilpretoriano.forumup.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Prodi - Epilogo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum