STRAGE DI NASSIRIYA, 5 ANNI DOPO

Andare in basso

STRAGE DI NASSIRIYA, 5 ANNI DOPO

Messaggio  Giuliano il Mer Nov 12, 2008 6:17 pm

ROMA - Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato al Ministro della Difesa, Ignazio La Russa, il seguente messaggio: "In occasione delle commemorazioni in onore dei caduti di Nassiriya, desidero esprimerle il mio personale, commosso ricordo delle 19 vittime di quella terribile strage, a cui unisco la memoria di tutti coloro che hanno perso la vita nell'assolvimento delle missioni di pace". Lo rende noto un comunicato del Quirinale.

Il ministro La Russa ha reso omaggio alla tomba del Milite Ignoto, al Vittoriano, presente il capo di Stato maggiore della Difesa, Vincenzo Camporini, e i vertici delle Forze armate. Celebrata poi la Messa in suffragio dei Caduti presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli. Quindi, a Palazzo Madama, presente il presidente del Senato, Renato Schifani, si terrà una cerimonia per l'intitolazione della 'Sala conferenze' ai "Caduti di Nassiriya". Il ministro della Difesa ed il capo di Stato maggiore della Difesa, inoltre incontreranno i parenti delle vittime in forma privata.

Fonte ANSA

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Re: STRAGE DI NASSIRIYA, 5 ANNI DOPO

Messaggio  Giuliano il Lun Set 21, 2009 8:21 pm

Ave Fratres!
Come sempre presente nel castrum... grazie non so come farei senza il tuo apporto.
Si altri martiri, si sapevano a cosa andavano incontro, pochi giorni fa ho cestinato una mia domanda per l'estero per amore di una donna... Smack!
La mia idea e` che non si puo` esportare democrazia. Li si doveva usare l'idea della guerra lampo, rovesciare i governi e vigilare da lontano e non sul campo... siamo visti come "Crociati", non e` come nella ex jugoslavia... non si ragiona all'occidentale.
Per me quelle culture hanno cosi` radicata la guerra e la fede contorta che sono irrecuperabili se non tra generazioni.
Mi dispiace questa mia crudezza... ho parlato con amici appena rientrati e non si dicono molte cose in tv...

Vale Fratres

_________________
·FABER·QUISQUE·EST·SUÆ·FORTUNÆ·
avatar
Giuliano
Centurio Primus Pilus
Centurio Primus Pilus

Numero di messaggi : 498
Età : 42
Città : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.07

Visualizza il profilo http://www.legioneromana.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum